Co.A.S. Medici Dirigenti

Associazione di medici dipendenti ospedalieri Organizzazione di categoria di Medici Ospedalieri Dipendenti dal S.S.N.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Benvenuto!

Responsabilità Medica

E-mail Stampa PDF

Un autorevole parere sulla Responsabilità Medica

conferma i nostri precedenti giudizi.

Non possiamo esimerci dal segnalare l’accorata requisitoria dell’Avv. Giuseppe M. Gallo (pubblicata sul Quotidiano Sanità), non precisamente un soggetto interessato a disapprovare l'attuale dettato della legge "Gelli", eppure sottolinea con estrema lucidità il disinteresse mostrato dai cattivi politici che, fino ad oggi, Gelli compreso, hanno abbandonato la classe medica al pubblico ludibrio delle cause temerarie, e minaccia la vita stessa del S.S.N. a causa degli sprechi indotti dalla medicina difensiva.
In un momento di grave crisi economica, un intero popolo educato dal linguaggio politico e giudiziario a . . . (continua)
clickare sull'immagine per essere indirizzati
alla pagina di Quotidiano Sanità

 

Leggi tutto...
 

Sintesi nostra attività maggio 2018

E-mail Stampa PDF

Dacci e datti ancora più forza, ENTRA IN Co.A.S. !

Un mese fa abbiamo aperto in parallelo al sito internet
ed ad una pagina FACEBOOK,  una pagina anche sul
Social Network LINKEDIN dedicato alle professioni.
E' una pagina di contenuti ed aggiornamenti relativi
alle normative ricadenti sugli operatori della Sanità,
alle gravi manchevolezze di un Sistema Sanitario in
involuzione, sotto i colpi dei tagli indiscriminati agli
stanziamenti pubblici. Tutto orientato alla salvaguardia
dei diritti della Dirigenza Medica.
Il risultato consuntivo dopo un mese di attività è
assolutamente positivo :
Abbiamo attivato 1200 contatti, oltre 15000
visualizzazioni, centinaia di like e condivisioni e
arrivano le prime richieste di apertura di Sedi CoAS
Medici
presso Aziende Sanitarie in cui non eravamo

 

Leggi tutto...
 

Stop alle visite a tempo

E-mail Stampa PDF

Necessaria una Sentenza del TAR-Lazio per bloccare le Visite Mediche "a tempo"

Sembrava impossibile che si arrivasse a cronometrare il lavoro dei Medici, eppure l'Amministrazione del Lazio, con l'obiettivo della riduzione delle liste d'attesa, ha chiesto che l'attività ambulatoriale dei medici ospedalieri fosse verificata attraverso la temporizzazione della specifica attività.

E' stato necessario un ricorso dei Medici al TAR Lazio per fermare questa interpretazione fortemente limitante il rapporto medico-paziente, limitante la discrezionalità del medico che, essendo un dirigente, dovrebbe essere per definizione in grado di gestire al meglio il proprio tempo ai fini dell'ottimizzazione del risultato finale. Cioè la cura del paziente.

Una sentenza del Tar del Lazio boccia i limiti temporali delle visite e prestazioni mediche, cervellotica trovata del bad management a rimedio delle infinite liste di attesa delle aziende pubbliche. (continua)

Leggi Il Sole 24 Ore - Sanità

Leggi tutto...
 

Ferma la trattenuta indebita per T.F.R.

E-mail Stampa PDF

La trattenuta del 2,5 % per T.F.R. è indebita.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Egregi Colleghi,

Vi prego : Controllate la Vostra busta paga !

Se siete stati assunti dopo il 1° Gennaio 2001, noterete che  Vi stanno trattenendo almeno 100 Euro al mese in forma assolutamente indebita?

Nelle Trattenute troverete una voce che viene indicata in forma diversa da ognuno dei percettori : le Aziende Sanitarie.

Questa trattenuta è quantificata nel 2,5 % delle voci fisse del Vostro stipendio ed è indicata con formule tipo : "ex-Inadel" oppure "TFR".                      (continua)


Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Leggi tutto...
 

Non si può rinunciare alle ferie

E-mail Stampa PDF

Spesso le Aziende Sanitarie disattendono le elementari norme del diritto del Lavoro

Non ci sarebbe stata la necessità di questa Causa di Lavoro (vedi immagine al lato) se le Amministrazioni dello Stato non pretendessero spesso - e con sempre maggiore frequenza - di colpire il malcapitato lavoratore dipendente con interpretazioni capziose di norme di legge. Purtroppo sempre più spesso le leggi non sono scritte in maniera chiara e inequivocabile, tanto che le Aziende utilizzano interpretazioni assolutamente irragionevoli ma funzionali a ridurre le spese per il lavoro dei medici.
Questo accade soprattutto, nei tempi di magra come gli attuali.
In queste fasi - talvolta lunghe anni - è lo stesso legislatore che tramite circolari, aggiornamenti e corsi rivolti ai quadri amministrativi dello Stato suggerisce interpretazioni

 

Leggi tutto...
 


Pagina 10 di 81